I "nasi" passati, presenti e futuri per la ricerca dei tartufi

28 marzo, 2012


Ciao Mau, nos gps xxx.

Una curiosità, anni fa avevo letto un articolo su uno strumento elettronico per la rilevazione dei tartufi.

Ne sai qualcosa?

Grazie



RISPOSTA

Ciao, anni fa pubblicai sul trovatartufi un articolo, che poi ho rimosso per acquisire spazio web.

Ricordo che trattavasi di una stumento denominato, se non ricordo male, E-Nose(Naso elettronico).

Prima di parlare del suo funzionamento è bene parlare un attimo della storia dei "nasi" utilizzati per la ricerca dei tartufi.

Il primo naso è stato sostituito ed attualmente vietato per legge, perchè poco versatile nel trasporto, nell'addestramento, nello scavo ecc ecc

Il secondo è quello attualmente in uso...

Il terzo, l' e- nose percepiva le componenti odorose e con un sistema satellitare integrato guidava il conduttore sul punto ove il tartufo era celato.

Lo strumento, da come ricordo, era in fase sperimentale e suoi costi elevatissimi.

Sono passati anni la ricerca e le tecnologie hanno fatto passi da gigante, forse presto qualcuno ci presenterà un rilevatore per tartufi.

A prescindere dalle varie problematiche di funzionalità questo aveva un grande difetto, non scondinzolava e non aveva un anima,ne uno sguardo, non strappava sorrisi....come i nostri attuali fido. :)

Per ora siamo quindi fermi ai cani ma se guardi il filmato che segue potrai notare che c'è anche un'altro strumento senza anima, segnalato dal predecessore dell' e-nose, è quello che viene portato alla luce....

Attivare l'audio e visualizzare a schermo intero! ;)




Morale: il cane è meglio del maiale, l'e -nose seppur freddo e senza anima, è sempre meglio della zappa e di......... chi la usa per trovare tartufi!

Mau




Di seguito il motore di ricerca interno per le trovare info sulle zone o altri argomenti: