Un tartufo estivo Piemontese da 556 grammi

17 luglio, 2012


Il mio "piccolo" record personale.


Ciao Mau,
Sono Marco dal piemonte, scrivo essenzialmente per fare un aggiornamento sulla raccolta dalle mie parti ma purtroppo la situazione e' quasi in stallo, si raccoglie pochissimo, l' acqua non manca... boh, onestamente non so piu' a cosa pensare...

E' anche vero che le poste di tartufo estivo che conosco sono veramente poche (ironia della sorte conosco molti piu' posti per andare a scovare il pico che non lo scorzone... il rapporto e' di 1 per lo scorzone a 15 per il pico!!!) e per giunta, la piu' produttiva e' dormiente da due anni oramai, un posto che ad ogni uscita ti regalava 2 kg di meravigliosi tartufi, ad una profondita' di 10 cm, quindi il piu' delle volte non ancora attaccati da vermi ed insetti.

Anche la schiena non mi da tregua, mi piacerebbe investire un po' di tempo per trovare nuove poste ma dopo un' ora di cammino devo gettare la spugna!!!

Che periodaccio!!

Ma parlando di cose belle ed emozionanti, qualche giorno fa ho cavato un bellissimo aestivum di 560 grammi, sanissimo e ceduto alla ridicola cifra di 30€ ad un ristoratore della mia zona... che tu ci creda o no, e' stato il secondo tartufo che ho venduto nella mia vita!

Ti invio le foto del magico ritrovamento, e aspettando tempi migliori...

Ti saluto e ti abbraccio!





RISPOSTA

Ciao, azz, bel pezzo!!!!

Hai ragione, acqua, non acqua, sole, non sole, non si capisce una cippa sulla produzione dei tuber.

Per ora, in attesa di scoprire gli arcani, conviene sempre e solo consumare gli scarponi per verificare la presenza dei tartufi sulle zone che conosciamo.

Bella anche la foto con il tartufo in mano.

Noi quelli così li chiamiamo gemellari perchè sono più tartufi che durante la crescita si sono fusi tra loro.

Evidenti sono le forme dei vari carpofori che lo compongono.

Il prezzo dei tartufi estivi anche se grandi di solito sono come quelli di media pezzatura, però la cifra che indichi è proprio irrisoria, in pratica come il prezzo a monte del momento!

Al ristoratore il prezzo di vendita è più alto, non è un raccoglitore all'ingrosso!

Potevi almeno scroccargli anche una cenetta oltre il pagamento! ;)

Sarà per il prossimo!

Azz, ora che ci penso io ti avrei dato di più per poterci fare lo stampo per poi fare delle riproduzioni fedeli!

Oltre al pagamento te ne avrei regalato uno che avresti potuto mettere sul comodino come soprammobile da osservare quando avrai il mal di schiena! ah ah ah

Pensa che essendo in resina, indistruttibile, ci avresti anche potuto giocare a pallone! ah ah ah

Non per ultimo avrei trovato il modo di farne qualcuno cavo, mettendo all'interno una bomboletta con aria aromatizzata che a cadenza di tempo, con dispositivo elettrico preimpostato, avrebbe spruzzato..... inebriando la stanza di aroma naturale!


A parte le battute il fatto di riprodurre un esemplare così grande e farne un diffusore di aroma non sarebbe stato male!

Sarà per il prossimo, prendilo non solo come consiglio ma anche come augurio!

Complimenti per il ritrovamento, davvero unico!

Pensa se era un pico! :)

In tal caso non lo comprerei, non avrei così tanto da spendere anche se riproducendolo, nelle fiere o nelle vetrine dei negozi, ristoranti ecc ecc, sarebbe di certo un oggetto in bella mostra che attirerebbe l' occhio e la clientela a beneficio del titolare!

Ricambio di cuore i saluti e l'abbraccio!

Mau


Di seguito il motore di ricerca interno per le trovare info sulle zone o altri argomenti: