Le foglie delle piccole simbonti in alcuni punti sono macchiate color ruggine...

07 maggio, 2013




ciao mau...mi dai il tuo parere....

tutte le piante che ho preso a ottobre alla "omissis" (noccioli,roverelle,carpini) hanno sicuramente una carenza....



le foglie in alcuni punti sono macchiate color ruggine...

però punture di insetti,pidocchi e altro non ne hanno ....



dovrebbe essere una carenza di ferro...



a questo punto ti chiedo neanche un pò di microelementi fogliari li posso dare????



ps:



( non mi prendere x matto)ehehehehehh



stò anche analizzando l'acqua piovana,l'acqua di fiume,l'acqua del macero di cemento per capire qualcosa sulla concimazione naturale delle piante simbionti e la decantazione dell'acqua e anche i ristagni....tutto questo perchè si sà che l'acqua,in particolare piovana fresca e non conservata,è miglior concime x le fasi vegetative o basilari carenze...

pensa che solo l'acqua piovana produce un quantitativo di una decina di kg circa di azoto combinato(azoto e anidride carbonica) x 100m quadrati...ovviamente dipende anche da quanto piove...ehehheeheh

e sei io faccio piovere più spesso????

modificando l'acqua decantata che tengo nel macero appena sistemato....



in natura le piante simbionti,di azoto,anidride carbonica(si trova anche in tavolette da sciogliere nell'acqua) e micro elementi li ha x certo.....è la natura che li offre....come anche ferro,ecc,ecc,



e allora perchè li dovrebbe dare fastidio il concime????non c'è l'ho con tè!!!!!ehehehhe



le varie acque invece le ho controllate perchè l'acqua piovana è tendenzialmente acida,mentre quella del laghetto e fiume è su valori di ph tipo acqua potabile....qualche consiglio su che acqua usare?????



ti faccio anche presente che l'acqua del laghetto o fiume,rispetto alla piovana fresca, a una conducibilità elettrica maggiore....quindi aiuterebbe meglio le radici ad assimilare meglio il poco concime naturale che c'è al momento nel terreno....


mau non prendendo certezze vorrei solo il tuo parere...



haaaa.....ho visto che anche nella tua,come in tutte,fatti strani ne succedono.....eheheh

anche quì,ci sono bolate o piante che certe anni danno e altri ne danno altre....

o come ti avevo già detto tartufaie intere di 3km coltivate di bianco che non producono e pioppi piantati a bacchetto per chiudere qualche buco nelle vicinanze che producono bene....


ciao e buona giornata.....


RISPOSTA

Ciao, ottimo argomento!

Non puoi pretendere certezze da me perchè io non sono nessuno, non dètto verità, ne sono un scienziato ma solo uno come te, un semplice appassionato di cani, tartufi, ricerca, coltivazione compresa.

L'acqua piovana è acqua distillata, eccellente per l'irrigazione, un po meno per il soccorso idrico delle piantine simbionti in vaso perchè inquinata da agenti atmosferici, ma pur sempre ottima.

Visti gli argomenti e quesiti posti non sto qui a risponderti, tra le news ho già pubblicato un po di info frutto di risultanze di esperiementi e studi di ricercatori universitari Italiani.

Presto continuerò a pubblicare il seguito per la nostra coltura personale tartufigena e troverai di certo risposte e spunti.

Per quanto riguarda le macchie sulle foglie, fai una foto e mandala al vivaista, sicuramente saprà dirti cosa fare perchè lo stesso è in attività da decenni, segue impianti e collabora con i ricercatori universitari per gli studi de quò.

Ho proprio sue foto scattate a simbionti adulte con analogo problema, sapranno quindi consigliarti al meglio.

A presto, facci sapere cosa adotterai e come per quanto hai esposto.

Mau






Di seguito il motore di ricerca interno per le trovare info sulle zone o altri argomenti: