Coltivare tartufi, concimi o cure di carenza per le simbionti.

16 maggio, 2013




ciao mau!!!!!!!!!!!!!!!

la "OMISSIS" (VIVAISTA PRODUTTORE DI PIANTINE) mi ha detto che non si prende nessuna responsabilità sulla concimazione o cure di carenza...NEANCHE CONSIGLI...

testuali parole del responsabile:

AL MASSIMO DAGLI UN Pò DI RAME O ZOLFO FOGLIARE!!!!!!

INSOMMA L'ANTIFONA è SEMPRE LA SOLITA....HEHEHHE

nessuno concima o cura e allora nessuno lo fà...


ciao e cava un pò anche x mè...eheheheh

RISPOSTA

Ciao, effettivamente, in tartuficoltura si cerca di riprodurre quello che avviene nelle
nelle tartufaie naturali, ove nessuno concima o cura.

Ciò però non significa che eventuali cure non possano giovare sia alla simbionte che alla tartufaia.

Il problema sta nel fatto che scientificamente non sono stati dimostrati vantaggi.

Come peraltro non sono stati dimostrati svantaggi! :)

Ecco perchè nessuno consiglia, è troppo grande la responsabilità, specialmente per un vivaista produttore.

Il tutto viene quindi lasciato, per ora, al tartuficoltore, alla sua esperienza e a suo rischio.

Ok, cavero anche per te!

p.s.

Ho micorrizzato delle piantine nate da semensali prelevati da tartufaie, alcune con terra di tartufaia sterilizzata e altre senza sterilizzarla, le prime sembrano aver accusato la botta, sono più sofferenti rispetto alle seconde, molto più rigogliose.

Vedremo a tempo debito se la micorrizzazione avrà avuto successo.

Sono poste su grate, quindi sollevate da terra e le innaffio con acqua piovana a cui aggiungo polvere sporale.

Ho fatto anche delle piantine di castagno visto che è un simbionte e qui da me, nel viterbese, è una pianta autoctona molto presente, considera anche che il suolo ove ho l'impianto non è idoneo se non per il bianchetto in quanto il ph è molto basso, sono terreni tufacei.

Quindi per ora ho noccioli in produzione con borchii, carpofori di belle pezzature per l'entroterra (grandi come noci) presto metterò anche i castagni e male che vada, nocciole e castagne saranno assicurate! :)

A presto, Mau.

ARI PS, IO COMUNQUE L'ACQUA RAMATA ( attento è un funghicida) O POLTIGLIA BORDOLESE L'HO DATA LO SCORSO HANNO DUE VOLTE AD UN FILARE ADULTO E PRODUTTIVO COME TEST, QUEST'ANNO CMQ CI HO RACCOLTO DIVERSI BIANCHETTI, QUINDI.....CHE DIRE...PRENDINE ATTO E DECIDI...



Di seguito il motore di ricerca interno per le trovare info sulle zone o altri argomenti: