La discriminazione degli odori distrattori

23 novembre, 2013



Ciao mau sono marco da "omissis" ieri mi sono sbagliato a mandarti una mail non
so se ti era arrivata ti rinnovo I miei ringraziamenti per la tua
disponibilità , le news mi sono state utilissime la cucciola "omissis" risponde
molto bene , poi parlando con un addestratore cinofilo delle forze mi diceva di fargli piu in la discriminazione degli odori distrattori cosa che io faccio
con I miei bassotti addestrati alla ricerca di piste di sangue, tu cosa ne pensi
di questo metodo di addestramento? Se ti dovesse stuzzicare qualche innovazione da aggiungere nei tuoi nuovi metodi di addestramento/allenamento sarei
contentissimo di aiutarti alla realizzazione senza nessun secondo fine, solo
qualche dritta per la mia maia per non rovinarla troppo grazie ancora marco


RISPOSTA

Ciao, sono lusingato per i ringraziamenti.

Capisco il tuo modo di fare, tutti alle prime armi cercano notizie, dritte e trucchi, per avere il massimo risultato in minor tempo.

E' una cosa normalissima ma ciò porta a commettere errori grossolani.

Ti faccio un esempio, tratto proprio dalla tua e mail e dai contatti che abbiamo tenuto, anche telefonici:

Se io devo addestrare un cane per le tracce di sangue mi affiderei ad un esperto come te;

Se lo dovrei addestrare per la ricerca di persone, oppure di sostanze stupefacenti o esplosivi, mi affiderei a tutori dell'ordine del gruppo cinofili;

Se lo devo addestrare per i tartufi, chiederei consiglio a chi ci va e ha dato contezza di risultati tangibili ( perché ricorda che i tartufai non parlano ma se lo fanno sono secondi solo ai pescatori).

Quindi mi chiedo, ti ho abilitato al 4 livello, però poi metti in mezzo tecniche usate per i cani da traccia o metodologie distrattive usate per le piste...

In pratica, se ti serve una medicina che ti ha prescritto il dottore devi andare in farmacia e non in altri esercizi pubblici.

Così facendo perdi tempo e farai errori...e alla fine sempre in farmacia dovrai andare! :)


Il trovatartufi è aperto da oltre 15 anni e di notizie ed esperienze ne abbiamo analizzate, elaborate, migliorate, modificate dopo molteplici esperimenti.

Io come tanti altri che collaborano con il sito sono quasi trenta anni che andiamo a tartufi, possiamo sbagliare, ma l' esperienza è sempre alla base di ogni professione ed arte.

Ci sono altri spazi web più o meno validi, gestiti da anche chi ha provate capacità, cmq molti sono MADE IN TROVATARTUFI.

Molti si sono limitati e si limitano a indicare le basi, non hanno seguito l'evoluzione migliorativa sull' addestramento, la ricerca, ecc ecc.

Pensaci....e decidi il da farsi, non ti sto dicendo che questo è il migliore ma sicuramente il trovatartufi ha una storia ed una evoluzione diversa, io al tuo posto apprenderei dalla lettura di tutti eppoi ci metterei del mio.


A presto, Mau


Di seguito il motore di ricerca interno per le trovare info sulle zone o altri argomenti: